Keelton - Cose da questo mondo
Keelton - Cose da questo mondo

La Route des Grandes Alpes

La Route des Grandes Alpes attraversa più regioni di Francia ma, nella mia opera di catalogazione, ho scelto di inserirla qui perchè il tratto di maggior rilievo è quello delle Alpi Provenzali.

 

Storia di un mito:

 

A partire dal XVIII secolo, lo sviluppo di fortificazioni lungo le Alpi, al confine tra la Francia e L'Italia, impose la costruzione di strade destinate ai collegamenti militari.

 

Alla fine del XIX secolo, il Touring Club di Francia, inizialmente creato per sviluppare il turismo in bicicletta, comincia a incoraggiare quello in automobile, favorendo il miglioramento della segnaletica stradale, installando cartelli di segnalazione e mappe stradali lungo le vie, e tracciando itinerari turistici, anche deltro le Alpi.

 

  • 1909: il Touring Club Francia lancia l'idea della Route des Grandes Alpes
  • 1911: cominciao i lavori
  • 1913: la compagnia Parigi-Lione-Mediterraneo (PLM) presenta il progetto di una traversata integrale, percorribile in 5 tappe
  • 1914/ 1918: i lavori vengono sospesi a causa della prima guerra mondiale
  • 1930: la tratta Nizza-Chamonix ora si può effettuare in 1 giorno e mezzo
  • nel 1937: Albert Lebrun, presidente della repubblica Francese, inaugura il percorso completo sul Col de l'Iseran
  • 1970: viene aperta la Route du Cormet de Roselland"
  • 1995: la strada collega Thonon a Menton alla velocità odierna

 

Il mototurismo, inizialmente riservato ad una ristretta elite sociale per via dei costi elevati per l'acquisto e il mantenimento di auto e moto, si svilupperà dopo la seconda guerra mondiale, con la cosiddetta "motorizzazione di massa".

Vediamo, ora, l'elenco completo delle tappe della mitica strada (da nord a sud):

 

  1. Thonon Les Bains
  2. Morzine
  3. Col des Gets (1170 mt.)
  4. Taninges Praz de Lys
  5. Col de la Colombiere (1613 mt.)
  6. Le Grand Bornand
  7. Saint Jean de Sixt (963 mt.)
  8. La clusaz
  9. Col des Aravis (1486 mt.)
  10. Flumet
  11. Notre Dame de Bellecombe
  12. Col des Saisies (1650 mt.)
  13. Areches-Beaufort
  14. Cormet de Roselend (1968 mt.): qui incrocia La Route du Mont Blanc
  15. Bourg Saint Maurice
  16. Val d'Isere
  17. Col de l'Iseran (2770 mt.), che è anche la strada asfaltata a valico aperta al traffico più alta d'Europa e fa parte della classifica delle Vette più alte d'Europa di questo sito
  18. Val Cenis
  19. Modane
  20. Col du Telegraphe (1566)
  21. Valloire
  22. Col du Galibier (2645 mt.)
  23. Col du Lautaret (2058 mt.)
  24. Serre Chevalier
  25. Briancon
  26. Colle dell'Izoard (2360 mt.)
  27. Guillestre
  28. Vars
  29. Colle di Vars (2108 mt.)
  30. Barcelonette
  31. Colle della Cayolle (2326 mt.)
  32. Valberg
  33. Colle de la Couillole (1678 mt.)
  34. Col Saint Martin (1500 mt.)
  35. Saint Martin Vesubie
  36. Col de Turini (1604 mt.)
  37. Sospel
  38. Col de Castillon (706 mt.)
  39. Menton

N.b. 1: se si ha una moto da enduro è consigliabile aggiungere al percorso la salita al Col du Jandri, il Pic de Chateau Renard e il Col du Sommeiller, che non fanno parte della Route des Grandes Alpes ma sono inserite nelle vette più alte d'Europa. Attenzione: strade sterrate, solo moto da enduro.

 

N.b. 2: con qualsiasi tipo di moto è consigliato aggiungere, tra la posizione 27 (Vars) e la 31 (Valberg) una deviazione per il col de la Bonnette, che non fa parte della Route ma è inserita nelle vette più alte d'Europa

Commenti

Non sono ancora stati effettuati inserimenti.
Inserisci il codice
* Campi obbligatori

Hai una storia da raccontare?

Se hai fatto un viaggio speciale e vuoi condividerlo con altri motociclisti pubblicandolo qui, oppure se hai un argomento che ti sta a cuore, scrivi a storiediviaggio@su2ruote.com

Consiglia questa pagina su:

Consiglia questa pagina su:

Stampa Stampa | Mappa del sito
Keelton - Cose Da Questo Mondo