Keelton - Cose da questo mondo
Keelton - Cose da questo mondo

VIAGGIARE IN MOTO IN INVERNO

Per andare in moto d'inverno ci vuole un fisico bestiale, ragazzi.

 

Non sono mai stato all'Elefantentreffen, nè ad altri raduni invernali simili, ma mi è successo di andare al salone di Ginevra in moto a marzo (tornando poi dalle Alpi Svizzere) e, più recentemente, di andare al mare in liguria a febbraio.

 

E sono sempre più convinto che ci vuole un fisico bestiale.

 

Io Sono organizzato piuttosto bene: abbigliamento termico da moto, completo in gore tex, parabrezza alto fino al primo piano, manopole riscaldabili, moffole...!

 

Eppure, mi ammalo sempre. E, in questo caso, non da solo!

 

Non so neanche io perchè continuo a farlo; in fondo, andare in moto da primavera all'autunno è più che sufficiente e c'è un sacco di roba che si può fare quando fa freddo.

 

Quando mi chiedono un consiglio, dico sempre: lascia perdere, è una cretinata. E poi ci ricasco.

 

Mentre scrivo questo post, ho tosse, raffreddore e qualche linea di febbre. Sono un rottame.

 

Per me andare in moto d'inverno è una perversione, di cui evidentemente sono vittima anche io. E' come amare tanto il sesso da accontentarsi anche di una bistecca fredda del freezer.

 

Tuttavia, mi sa che ci ricascherò; già so che l'anno prossimo, in questa data, avrà tosse e febbre :-)

ELEFANTENTREFFEN

IL RACCONTO DI UN AMICO

Pubblico volentieri il racconto di Jacopo, un amico, reduce oggi dall'Elefantentreffen

 

ciao a tutti,

era un po' che pensavo all'elefante ma per diversi motivi non ci sono mai andato.

Quest'anno complice l'insistenza di un amico di Modena, che con altri ragazzi ci va dal 2009 e mia moglie che mi ha spinto in quest'avventura, sono partito!

Quando mi sveglio sono le 6 di venerdì mattina, guardo fuori dalla finestra e vedo il giardino davanti a casa imbiancato! con un po' di titubanza inizio a vestirmi... Garage moto e via in A4.

fino a dopo Brescia il paesaggio è tutto bianco (fortunatamente la A4 no) ed inizio a pensare che è un po' che non affronto un bel viaggetto così.

sono indeciso, non so cosa fare... voglio andare avanti ma mi rendo conto che forse sto andando incontro a qualcosa di più grande di me!Fino a quando, subito dopo Brescia, incontro altri tre motociclisti e vengo travolto da un brivido che mi parte dalla punta delle dita, passa attraverso la spina dorsale e corre lungo le gambe! La mente mi si apre e la voglia di viaggio mi assale, apro il gas e via il viaggio ha inizio!!! 

Mi incontro ad affi con altri 5 ragazzi di Modena e andiamo dritti fino a dopo il Brennero sotto la neve! Lì ci fermiamo e banchettiamo all'aperto con mortadella, salame ed affettati vari, c'è di tutto formaggi uova sode ed io ho portato il tipico dolce bergamasco la polenta e osei (una bomba calorica) ad un certo punto mentre siamo lì a raccontarci ognuno le proprie esperienze taaaaaaaaac escono dal cilindro due bottiglie di champagne con tanto di sciabola!!!

Riprendiamo il viaggio fino in Germania dove usciamo dall'autoban e iniziamo a percorrere strade fatte di curve e contro curve tra paesini innevati e laghi ghiacciati fino a Passau, dove dormiamo in albergo. (come dice il mio amico frabbo: scemi si ma non del tot) 

Da Passau a Solla dove si tiene il raduno la strada è breve e molto suggestiva, attraverso un bosco dove i rami degli alberi a bordo strada si intrecciano sopra le ns teste formando una galleria di neve incantevole! -4°

Gli ultimi due km per arrivare al raduno non sono il massimo del divertimento però, la strada è bruttina e l'unica esperienza su neve che ho è con gli sci!

elefantentreffen

senza offese per nessuno, compreso theo,

un posto di matti! non ho ancora capito bene il motivo del ritrovo se non quello di condividere con amici un'esperienza unica! Per me unica in tutti i sensi perché non ci tornerò più! non c'è nulla! Nessun punto di ritrovo... Solo un baracchino per mangiare un panino e bere un birra.

Pensavo che un briciolo di organizzazione ci fosse invece... niente di niente. va beh

Dopo due ore di giro sotto la neve ripartiamo per Monaco dove il tempo migliora, finalmente sole!

a monaco facciamo visita al museo Bmw ed al concessionario di fronte, grande come un centro commerciale! inutile dire che sono davvero spettacolariiiiiii  (7 euro spesi bene)

Partenza da Monaco alle 9.30, il rientro va via tranquillo, Austria a parte che con il suo limite di velocità a 100km/h non ti fa passare più il tempo tra l'altro tutta a -4°/-5,5°.

rientrati in italia il clima si può definire mite, a Trento ci sono 7° con un bellissimo sole che mi accompagna fino a Bergamo dove arrivo per le 15.30.

questo è il percorso che ho fatto https://www.google.it/maps/dir/Bergamo+BG/Passau+Hbf,+Passavia,+Germania/Solla,+Germania/Monaco+di+Baviera,+Germania/Bergamo+BG/@48.167281,13.0395664,9z/data=!4m37!4m36!1m10!1m1!1s0x47815111bc62ae73:0xd32fcb8f0be5a4d1!2m2!1d9.6772698!2d45.6982642!3m4!1m2!1d12.4107276!2d47.9847924!3s0x47760b6a9f3db7a9:0x1ebc95febab5bf8a!1m5!1m1!1s0x477458a6d88122e7:0x7d8e65d701f8f4cb!2m2!1d13.450776!2d48.573632!1m5!1m1!1s0x4774e24e9c5fa2eb:0xa1d25a6760dbb80!2m2!1d13.3005552!2d48.8128364!1m5!1m1!1s0x479e75f9a38c5fd9:0x10cb84a7db1987d!2m2!1d11.5819806!2d48.1351253!1m5!1m1!1s0x47815111bc62ae73:0xd32fcb8f0be5a4d1!2m2!1d9.6772698!2d45.6982642!3e0?hl=it

Consiglia questa pagina su:

Consiglia questa pagina su:

Stampa Stampa | Mappa del sito
Keelton - Cose Da Questo Mondo